WORKSHOP "RESILIENZA, SICUREZZA E RIGENERAZIONE URBANA - 11 progetti per la Città di Foligno" 10 dicembre 2018 | Palazzo Trinci - sala rossa | ore 9.15/13.00

 

La resilienza è una caratteristica fisica dei materiali, perché è la capacità di resistere a sollecitazioni impulsive, di reagire a urti improvvisi senza spezzarsi. Da una decina di anni il termine è entrato anche nel lessico comune di architetti, ingegneri e urbanisti che individuano proprio nella capacità di continuare a esistere, incorporando il cambiamento, uno dei principali indicatori per segnare la ripresa di una comunità, toccata da stravolgimenti significativi ed eventi catastrofici. Non si tratta quindi di un semplice adattamento, ma di una risposta dell’intero sistema, in modo da costruire una soluzione che risulti adeguata alle prestazioni richieste.
Pertanto, se per resilienza intendiamo la capacità e l’abilità di una città di fronteggiare un evento calamitoso, riorganizzando le relazioni, recuperando le normali attività in un’ottica di miglioramento, consapevolezza e sviluppo economico, la città di Foligno è una città ‘resiliente’, non c’è alcun dubbio.
Gli 11 progetti presentati alla mostra convegno di Palazzo Trinci lavorano sul rapporto tra resilienza, sicurezza e rigenerazione urbana con particolare riferimento alla riqualificazione dello spazio pubblico, alla realizzazione di luoghi ed ambienti innovativi, al potenziamento delle aree destinate a verde ed al fenomeno del global warming e delle isole di calore.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio